Bonus per il gas

Il Comune di San Gillio appartiene a Regione Piemonte

Accesso ai servizi

Bonus per il gas


Che cos'è il Bonus sulla bolletta del gas?

È una riduzione sulle bollette del gas riservata alle famiglie a basso reddito e numerose. Il Bonus è stato introdotto dal Governo e reso operativo dalla delibera ARG/gas 8809 dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas, con la collaborazione dei Comuni. Il Bonus vale esclusivamente per il gas metano distribuito a rete (e non per il gas in bombola o per il GPL), per i consumi nell’abitazione di residenza.

Quali sono i requisiti economici necessari per accedere al regime di compensazione della spesa per la fornitura di gas naturale?

La delibera ARG/gas 144/09, pubblicata dall’Autorità per l’energia elettrica e il gas a integrazione della precedente ARG/gas 88/09, stabilisce che avranno accesso al Bonus Gas (per la fornitura nell’abitazione di residenza) i clienti domestici con indicatore ISEE non superiore a 8.107,50€, nonché le famiglie numerose (4 o più figli a carico) con ISEE non superiore a 20.000 euro. Sono quindi confermati gli stessi parametri economici stabiliti per accedere al bonus elettrico per disagio economico.

Quanto vale il Bonus Gas? 

Il valore del Bonus Gas è determinato ogni anno dall’Autorità per l'energia elettrica e il gas per consentire un risparmio del 15% circa sulla spesa media annua presunta per la fornitura di gas naturale (al netto delle imposte).

Il valore del Bonus è differenziato: 
  • per tipologia di utilizzo del gas (solo cottura cibi e acqua calda; solo riscaldamento; oppure cottura cibi, acqua calda e riscaldamento insieme);
  • per numero di persone residenti nella stessa abitazione;
  • per zona climatica di residenza (in modo da tenere conto delle specifiche esigenze di riscaldamento delle diverse località).


Quali moduli sono necessari per presentare l'istanza per l'ammissione al regime di compensazione per il gas naturale?

Come stabilito dalla Delibera ARG/gas 144/09 e integrato dalla Delibera ARG/gas 176/09, i moduli predisposti per presentare istanza di ammissione al regime di compensazione per la fornitura di Gas naturale sono diversi a seconda della tipologia d'utenza per la quale si richiede l'agevolazione: 
  • Modulo A_Gas – Forniture individuali (clienti domestici diretti che utilizzano una fornitura autonoma)
  • Modulo B_Gas – Forniture individuali + centralizzate (per i clienti domestici diretti che sono serviti anche da un impianto condominiale centralizzato)
  • Modulo C_Gas – Forniture centralizzate (Per i clienti domestici indiretti , serviti solo da impianto condominiale centralizzato).

Quanto dura il Bonus Gas?

Il Bonus è valido per 12 mesi. Entro due mesi dalla scadenza sarà necessario inoltrare una richiesta di rinnovo, anche per evidenziare eventuali variazioni della situazione familiare o dell’ISEE intervenute nel frattempo.

Il Bonus Gas è cumulabile con il Bonus Sociale per l'energia elettrica?

Il Bonus Gas è cumulabile con il Bonus elettrico, la riduzione sulle bollette dell’energia elettrica già introdotta a sostegno delle famiglie in particolari condizioni di disagio.

Dove si presenta la domanda per il riconoscimento del Bonus?

Secondo quanto disposto dalle normativa di riferimento, per accedere al Bonus il Cittadino deve recarsi presso il proprio Comune di residenza e compilare
l'apposita modulistica, reperibile presso l’Ufficio Tributi o sul sito internet.